Skip to content

STRATEGIA di sostenibilità

La sostenibilità è da sempre in Cartiere Carrara una strategia di sviluppo e un vero modello di business.

Siamo consapevoli che l’impegno per l’ambiente, per la comunità e quindi per migliorare l’efficienza nell’uso delle risorse e sviluppare nuovi modelli di business socialmente e ambientalmente responsabili, è fondamentale anche dal punto di vista della produttività, della competitività economica, del successo delle strategie aziendali.

Abbiamo deciso di contribuire in modo concreto alla tutela dell’ambiente e alla transizione verso un’economia circolare, a una crescita economica sostenibile e al benessere sociale. Nel farlo abbiamo fatto nostri gli obiettivi dell’Agenda 2030 dell’ONU per lo sviluppo sostenibile e del Green Deal promosso dall’Unione Europea.

Creare un modello sostenibile di business per noi significa anche generare un impatto positivo sulle persone, a cominciare dalla sicurezza sul luogo di lavoro, dalla valorizzazione del capitale umano e dai rapporti con il territorio e gli stakeholder. Lo scopo della nostra attività è infatti quello di generare una crescita duratura e garantire alle generazioni future, in base a un principio di equità, lo stesso capitale economico, umano-sociale e naturale di cui gode questa generazione, mantenendo all’interno dei nostri territori il massimo del valore aggiunto combinando efficacemente le risorse, al fine di valorizzare la specificità dei prodotti e dei servizi locali.

Effetto tangibile di questo modello intrinseco al nostro modo di fare impresa sono i riconoscimenti ottenuti nel corso del 2021da parte di piattaforme di rating indipendenti e accreditate nell’ambito della sostenibilità.

Nel 2021 Cartiere Carrara ha partecipato alla prima edizione del Sustainability Award promosso da Credit Suisse e Kon ed è stata inserita nelle prime 100 aziende che si sono distinte nell’avvio e nell’implementazione di percorsi di sviluppo sostenibile e inclusivo, con l’obiettivo generare valore per gli stakeholder e per la comunità. 

La valutazione indipendente e standardizzata è stata effettuata dai partner tecnici ALTIS Università Cattolica e Rep Risk ed è basata su un questionario che valuta le prestazioni e le misure adottate dalle imprese in merito alle tematiche ambientali (E), sociali (S) e di governance (G). 

Per ogni tematica ESG analizzata sono stati rilevati:

– gli obiettivi strategici e le politiche aziendali (Strategy)
– i modelli gestionali e le azioni specifiche adottate (Management)
– un set di Key Performance Indicator tratti dai GRI Standard (Performance).

Sempre nel corso del 2021 Cartiere Carrara ha superato le valutazioni di Ecovadis sui quattro pilastri fondamentali della sostenibilità, passando così da Silver Medal a Gold Medal: ambiente, pratiche lavorative e diritti umani, etica, acquisti sostenibili.

Per noi la sostenibilità è un valore e una strategia. Abbiamo deciso di contribuire in modo concreto alla tutela dell’ambiente e alla transizione verso un’economia circolare, a una crescita economica sostenibile e al benessere sociale. Nel farlo abbiamo fatto nostri gli obiettivi dell’Agenda 2030 dell’ONU per lo sviluppo sostenibile e del Green Deal promosso dall’Unione Europea. La crisi economica e sociale causata dalla pandemia COVID-19 nel corso del 2020 ci spinge a essere ancora più coerenti con questa nostra scelta di fondo

Siamo consapevoli che l’impegno per l’ambiente e per la comunità, per migliorare l’efficienza nell’uso delle risorse e sviluppare nuovi modelli di business socialmente e ambientalmente responsabili, è fondamentale anche dal punto di vista della produttività, della competitività economica, del successo delle strategie aziendali.

Pur non rientrando tra i soggetti obbligati, abbiamo deciso di redigere e presentare volontariamente il rapporto di sostenibilità come atto di trasparenza, di responsabilità sociale e di coerenza con i nostri valori.

Il rapporto contiene una rendicontazione trasparente e dettagliata delle attività dell’azienda secondo le linee guida e gli standard internazionali GRI.